La ristrutturazione del riscaldamento: un investimento redditizio

Gli ingenti investimenti necessari scoraggiano molti proprietari di abitazioni – case o proprietà per piani – dal sostituire il riscaldamento a combustibili fossili. Ma il passaggio all’energia rinnovabile non contribuisce solo a migliorare il bilancio ambientale: calcolando su una lunga durata di utilizzo, risulta spesso anche più conveniente. Scoprite di più nella settima e ultima parte della nostra serie sul risanamento degli impianti di riscaldamento.

Continuare a leggere

Quanto costa un nuovo riscaldamento?

Che si tratti di sostituire il vecchio bruciatore a olio con uno nuovo o di passare dai combustibili fossili alle fonti energetiche rinnovabili, stimare i costi dell’impianto in sé è relativamente facile. Il totale delle spese per la sostituzione è invece molto più difficile da calcolare. In ogni caso vale la pena confrontare più offerte. Scoprite di più nella penultima parte della serie sul risanamento degli impianti di riscaldamento.

Continuare a leggere

Quale riscaldamento per quale casa?

Per molte persone la scelta di un determinato sistema di riscaldamento è quasi una «questione di fede». Affinché la decisione sia sensata dal punto di vista tecnico, economico e ambientale, è però necessaria un’analisi approfondita. L’impianto sostitutivo e il sistema di riscaldamento devono infatti adattarsi in maniera ottimale al luogo, alla disponibilità di fonti energetiche e all’edificio.

Continuare a leggere

Sostituire il riscaldamento: pianificazione e preparazione intelligenti

Olio combustibile, gas, pellet di legno, cippato, pompa di calore o teleriscaldamento? Quando il proprietario di un immobile sceglie come risanare e sostituire l’impianto di riscaldamento, prende una decisione per i successivi 20-25 anni. A questo scopo un’analisi sistematica e una consulenza professionale rappresentano l’ABC, come illustriamo nella seconda parte della nostra serie sul tema del risanamento degli impianti di riscaldamento.

Continuare a leggere

Ristrutturare e sostituire il riscaldamento: quali sono le norme da rispettare?

Chi ristruttura un immobile deve rispettare le leggi cantonali sull’energia. Ma le nuove norme con la sigla «MoPEC 2014» creano incertezza tra i proprietari. Dopo il Cantone di Soletta nel 2018, anche il Cantone di Berna ha rifiutato una revisione della legge. Solo alcuni cantoni aderiscono alla MoPEC. Nel seguente articolo troverete informazioni utili per orientarvi tra le varie norme. È la prima parte di una serie di articoli del blog dedicata alla ristrutturazione del riscaldamento.

Continuare a leggere