Puntiamo su relazioni dirette con i clienti

Delphin-Amazonia è uno dei fornitori dei negozi specializzati Migros nel settore dei prodotti per animali domestici. L’impresa con sede a Münchenstein è allo stesso tempo cliente della Banca Migros. In veste di partner finanziario, la banca sostiene lo sviluppo di quest’azienda di commercio all’ingrosso a conduzione familiare affinché possa diventare una delle principali realtà logistiche del settore in Svizzera.

Per raggiungere l’entrata di Delphin-Amazonia si passa davanti alla Ford-T utilizzata un tempo da Gottlieb Duttweiler, fondatore della Migros, come negozio ambulante. La sede dell’azienda si trova infatti all’interno della centrale operativa della Migros a Münchenstein, dove ha in affitto un magazzino di circa 10 000 metri quadrati.

Passione per i cani

Da Münchenstein Delphin-Amazonia consegna a diversi acquirenti, tra i quali anche i negozi specializzati Migros, articoli per la mobilità di cani e padroni. «È un tema molto attuale», afferma il fondatore dell’azienda Werner Schmid. Da una parte, i momenti dedicati allo sport e al fitness sono sempre più spesso condivisi con gli amici a quattro zampe; è di tendenza, ad esempio, portarli con sé per una vacanza escursionistica. D’altra parte, in un numero crescente di aziende è possibile avere con sé il proprio cane anche sul posto di lavoro. Ovviamente è così anche presso Delphin-Amazonia, dove il cane e mascotte aziendale «Delphi» è presente ogni giorno e saluta i visitatori non appena passano davanti alla Ford-T di Gottlieb Duttweiler.

«Della Banca Migros apprezzo l’attitudine positiva verso le PMI, la brevità dei processi decisionali e la possibilità di conoscere personalmente la persona incaricata della decisione» – Werner Schmid (a destra, direttore de Delphin-Amazonia) con Thomas Schmid (a sinistra, responsabile pubblicità de Delphin-Amazonia) e il cane e mascotte aziendale «Delphi» .

Delphin-Amazonia ripone grandi speranze nei prodotti per cani. «Dall’inizio del 2017, quando è stato abolito a livello nazionale il corso obbligatorio per i detentori di cani, la popolazione canina in Svizzera è cresciuta di 50 000 unità», spiega Werner Schmid. Questo sviluppo può compensare le perdite in altri comparti del settore, ad esempio in quello dei roditori: oggi i bambini preferiscono passare il tempo utilizzando il cellulare piuttosto che osservando la gabbia dei criceti o dei porcellini d’India e quindi il numero di roditori in Svizzera diminuisce ogni anno del 5-6%.

Ancora più marcato è il calo nel settore dei pappagalli e di altre specie simili: se un tempo era molto comune tenere in casa uccelli, questa pratica è destinata a scomparire molto presto per ragioni legate alla protezione degli animali. Proprio in questo ambito era iniziata la storia di Delphin-Amazonia. Nel 1976 Werner Schmid aveva infatti cominciato con le voliere del proprio marchio «Amazonia» e le pompe per acquari «Delphin». In pochi anni l’offerta è poi cresciuta fino a comprendere un assortimento completo per tutte le specie di animali domestici.

Sviluppo nell’ambito logistico, con la Banca Migros come partner finanziario

Nata come azienda di commercio all’ingrosso, Delphin-Amazonia è intanto diventata una delle principali imprese di logistica del settore, con la Banca Migros come partner finanziario. Questo cambiamento è legato alle mutate esigenze dei consumatori: le attività di commercio fisso – come i negozi specializzati per gli animali oppure, sempre più spesso, gli ambulatori veterinari – servono principalmente come centri di competenza per una consulenza professionale; gli acquisti possono essere effettuati successivamente tramite internet. Per questo motivo Delphin-Amazonia offre la soluzione dell’online-shop da affiancare alle attività di commercio fisso (anche come punto di ritiro self-service sul posto) e si occupa direttamente della spedizione ai clienti. «Al fine di garantire una consegna rapida per il nostro assortimento di oltre 9000 prodotti, è necessario avere ampie scorte di magazzino», spiega Werner Schmid.

Ed è qui che entra in gioco la Banca Migros, la quale ha finanziato l’acquisto di tre magazzini a Muttenz per una superficie totale di 25 000 metri quadrati. «Da lì, nei giorni di punta, vengono inviati circa 800 pacchi postali direttamente ai consumatori finali», continua Werner Schmid. Altre banche avevano categoricamente rifiutato di finanziare l’acquisizione dei magazzini, poiché il modello operativo di Delphin-Amazonia non coincide con le strategie imprenditoriali più comuni. Queste prevedono processi just-in-time senza scorte di magazzino e auspicano la rinuncia quasi totale agli stabili commerciali. La Banca Migros ha saputo invece valutare la situazione adottando un approccio differente.

«In quanto affiliata di un gruppo aziendale specializzato nel commercio al dettaglio, la Banca Migros può comprendere più a fondo i modelli operativi del settore commerciale», afferma Guy Colin, responsabile della clientela aziendale presso la Banca Migros per la regione della Svizzera nordoccidentale. «La sola comprensione però non basta», continua Colin. «I consulenti devono disporre anche delle competenze necessarie per prendere decisioni rapide e orientate ai clienti. Alla Banca Migros questo è reso possibile dalle gerarchie piatte». Anche Werner Schmid è d’accordo: «Della Banca Migros apprezzo l’attitudine positiva verso le PMI, la brevità dei processi decisionali e la possibilità di conoscere personalmente la persona incaricata della decisione.»

Che cosa c’è all’orizzonte?

Il finanziamento della Banca Migros comprende non solo le superfici che Delphin-Amazonia utilizza direttamente, bensì anche gli spazi che affitta ad altre aziende. «La locazione genera profitti aggiuntivi che aiutano a coprire gli interessi», chiarisce Werner Schmid. «Questa flessibilità contribuisce anche all’ulteriore espansione delle attività commerciali». Per andare incontro alle ultime tendenze, la Delphin-Amazonia lancia infatti da 800 a 1000 nuovi prodotti l’anno. «Ad esempio, dato che sempre più animali domestici soffrono di allergie, aumenta la richiesta di alimenti senza glutine, proprio come per gli essere umani. E come per le padroncine e i padroncini, pure per gli amici a quattro zampe cresce la varietà di trend in fatto di abbigliamento», spiega Thomas Schmid.

Il figlio del fondatore dell’azienda Werner Schmid non è responsabile solo della pubblicità, ma anche del continuo sviluppo della gamma di prodotti, ad esempio con la creazione di marchi propri come SwissPet e SwissDog. Inoltre, Thomas subentrerà a suo padre alla guida dell’azienda. Una delle sfide che dovrà affrontare sarà l’internazionalizzazione delle attività, che dovrà procedere parallelamente a un’ulteriore espansione sul mercato svizzero. Qualunque sia il futuro, sarà sempre necessario avere un solido partner bancario.

Per ulteriori informazioni sulle offerte della Banca Migros per i clienti privati potete consultare questa pagina.

Lascia un commento

Siamo interessati a una discussione aperta nei commenti, che devono tuttavia avere un riferimento specifico all’argomento trattato nell’articolo. Per saperne di più leggete le nostre regole per i commenti.

* Campi obbligatori