USA

3. Stati Uniti

Soluzioni di pagamento:

Carta di credito per gli acquisti, carta Maestro per i prelevamenti di contanti ai Bancomat e possibilmente una carta Prepaid Travel Cash in USD per acquisti di maggiore entità.

Per evitare disagi in caso di smarrimento delle tessere, si consiglia di portare con sé una seconda carta di credito.

Banconote in USD per un valore di almeno CHF 200 per le piccole spese al momento dell’arrivo nel paese di destinazione. È consigliabile procurarsi banconote di piccolo taglio, ovvero da 1, 5, 10 e 20 dollari.

Cambio di valuta:

Generalmente gli hotel non cambiano valuta estera, e solo poche banche offrono questo servizio.

Si possono prelevare banconote in USD presso i Bancomat locali a costi contenuti.

Mance:

Negli Stati Uniti gli impiegati nel settore dei servizi percepiscono spesso solo il salario minimo legale e dipendono quindi dalle mance. Nei ristoranti andrebbe lasciato almeno il 15%. Il personale addetto alla pulizia delle camere dovrebbe ricevere USD 1-2 al giorno, i facchini USD 1 a bagaglio e i tassisti il 10-15% dell’importo dovuto.

Carte di credito:

Le carte di credito più comuni sono accettate quasi ovunque.

È consigliabile utilizzare le carte di credito, poiché in caso contrario molti hotel e autonoleggi richiedono il pagamento anticipato. Spesso gli autonoleggi accettano le carte prepagate per il pagamento ma non per la prenotazione.

Carte Maestro:

Per motivi di sicurezza la Banca Migros blocca le carte Maestro al di fuori dell’Europa. Se intendete utilizzare la vostra tessera negli Stati Uniti, potete ampliarne temporaneamente l’area geografica di validità tramite e-banking oppure telefonando alla Service Line 0848 845 400. (Le carte di credito e le carte Prepaid Travel Cash sono sempre valide in tutto il mondo.)

Negli Stati Uniti le carte Maestro vengono accettate solo di rado per i pagamenti. Si consiglia pertanto di utilizzare la carta di credito.

In alcuni Bancomat poco frequentati potrebbe non essere possibile prelevare contanti con la carta Maestro. Cercate il logo blu di Cirrus: significa che quel Bancomat accetta le carte Maestro.

Particolarità dei prelevamenti:

Se nei Bancomat poco frequentati non è possibile prelevare contanti con la carta Maestro, utilizzate la carta Prepaid Travel Cash in USD o la carta di credito. La tessera prepagata è più conveniente, con un costo di CHF 5 a transazione invece delle commissioni di almeno CHF 10 addebitate con la carta di credito.

A queste spese si può aggiungere una commissione supplementare (Access Fee) imposta dai gestori dei Bancomat americani.

Importazione/esportazione di contanti:

USD e valute estere: importazione libera di contanti, assegni, vaglia e azioni al portatore (da USD 10 000 dichiarazione obbligatoria), esportazione libera di contanti, assegni, vaglia e azioni al portatore (da USD 10 000 dichiarazione obbligatoria). Attenzione: per le questioni relative alla valuta estera i congiunti si considerano giuridicamente come un’unica persona.

Leggete i consigli sugli strumenti di pagamento nelle destinazioni più amate dagli Svizzeri per le vacanze estive:

 

Tornando tuttavia all’articolo “Pagare e prelevare in vacanza: i consigli per risparmiare sulle commissioni”.