Ma il terzo pilastro è davvero equo?

Mi chiedo a chi servano realmente le deduzioni fiscali nel terzo pilastro: senz’altro, e prima di tutto, ai ricchi. Ma posso beneficiarne anch’io come impiegato con uno stipendio modesto?

Solo ai ricchi vale la pena di interessarsi delle questioni di denaro. È un’opinione che sento regolarmente, ma spesso è sbagliata. Per esempio relativamente alle agevolazioni fiscali nel pilastro 3a, di cui beneficiano anche le economie domestiche con redditi più bassi. La tabella riporta il confronto tra due famiglie, che abitano a Berna, entrambe con due figli.

 Famiglia AFamiglia B
Reddito CHF 70’000 CHF 100’000
Imposte primaCHF 2965CHF 7770
Versamento pilastro 3aCHF 6000CHF 6000
Imposte dopoCHF 1957CHF 6721
Riduzione percentuale dell’onere fiscale34 %14 %

La famiglia con il reddito minore ottiene dunque una riduzione dell’onere fiscale notevolmente superiore. Tuttavia le economie domestiche con un reddito inferiore hanno spesso solo somme modeste da mettere da parte e investire. Questo privilegia le persone facoltose.

Conclusione: chi guadagna poco può ridurre le tasse di una percentuale maggiore con il terzo pilastro. D’altro canto può risparmiare generalmente meno nella previdenza.

Questi due effetti si compensano abbastanza nelle classi di reddito comprese tra 60’000 e 140’000 franchi, come illustra il grafico: qui lo sgravio fiscale medio grazie al pilastro 3a è uguale ovunque. Al di sotto di 60’000 franchi, invece, il vantaggio diminuisce progressivamente. Lo stesso vale all’altra estremità della scala per i redditi molto elevati, a causa del tetto massimo per i versamenti nel terzo pilastro: gli impiegati con una cassa pensioni possono attualmente versare fino a 6739 franchi l’anno. Spero che questa conclusione incoraggi a sfruttare i vantaggi del pilastro 3a anche con un reddito piuttosto basso. Inoltre il tasso d’interesse del conto risparmio previdenza 3a della Banca Migros è dell’1,4 percento. Ma per sfruttare al massimo l’effetto degli interessi composti, dovrebbe cominciare a risparmiare al più presto. Quindi non si preoccupi se il suo versamento nel terzo pilastro a fine anno ammonta «solo» a 1000 franchi: ne vale comunque la pena.

Pianificate la vostra previdenza con le pratiche applicazioni all’indirizzo: www.bancamigros.ch

Anche i seguenti articoli in materia di previdenza potrebbero interessarvi:

Contributi analoghi

Lascia un commento

Siamo interessati a una discussione aperta nei commenti, che devono tuttavia avere un riferimento specifico all’argomento trattato nell’articolo. Per saperne di più leggete le nostre regole per i commenti.

* Campi obbligatori