La «ben nota incognita»

Il coronavirus è ben lontano dall’essere scomparso. Se però la diffusione della malattia può essere tenuta più o meno sotto controllo, è probabile che l’economia globale si sia lasciata il peggio alle spalle. Tuttavia, la ripresa economica sarà difficile e si protrarrà nel tempo. Non ci sono segnali di un ritorno ai livelli pre-pandemici prima del 2022 – neppure in Svizzera.

Continuare a leggere

Come il coronavirus influenza il mercato dell’oro

L’oro è considerato un investimento sicuro in tempi di crisi. Ma la pandemia ha portato scompiglio anche in questo mercato. Per quanto riguarda i lingotti, per esempio, si sono verificati problemi di approvvigionamento perché le raffinerie ticinesi hanno dovuto cessare temporaneamente l’attività. Inoltre, il prezzo dell’oro ha assistito nel frattempo a una fase di debolezza, poiché le posizioni in oro sono state vendute per coprire le perdite derivanti da altri investimenti. La conseguenza: oscillazioni dei corsi e sovrapprezzi elevati.

Continuare a leggere