Seguire lo stato dell’economia statunitense in modo semplice

Numerose applicazioni e siti web aiutano a osservare ogni giorno la pandemia del coronavirus. La banca dati FRED consente di seguire da vicino anche le conseguenze per l’economia e i mercati finanziari degli Stati Uniti.

La pandemia del coronavirus tiene in pugno il mondo intero. A livello globale, quasi tutti gli Stati hanno adottato rigorose restrizioni riguardo ai contatti sociali, al fine di rallentare la diffusione del Covid-19. Allo stesso tempo, sono sorti numerosi siti web e strumenti che raccolgono, valutano e dispongono a livello grafico i dati relativi alla pandemia. L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), ad esempio, ha incaricato l’Università Johns Hopkins di monitorare la diffusione della pandemia e di mappare i casi di Covid-19 confermati.

Grazie ai sistemi di informazioni finanziarie professionali, gli economisti e gli analisti hanno ormai anche accesso a numerosi dati sulle economie e sui mercati finanziari. Molti dati, ad esempio sulle quotazioni di obbligazioni, azioni o materie prime, sono disponibili anche in tempo reale. Considerata l’attuale situazione di stress sui mercati dei capitali e dei mercati azionari, è estremamente importante seguire e analizzare tali dati, effettuare le previsioni che ne conseguono e/o prendere decisioni d’investimento. Per gli investitori privati, invece, è molto più difficile osservare il grave impatto della pandemia sull’economia reale e sui mercati finanziari.

Una buona panoramica dei dati congiunturali e dei mercati finanziari

Allo stato attuale, sono soprattutto gli Stati Uniti ad essere al centro dell’attenzione. Gli Stati Uniti hanno la maggior parte dei casi di Covid-19 in tutto il mondo e sono al tempo stesso l’economia più importante del mondo con la Borsa mondiale che ha sede a New York. La Federal Reserve Bank of St. Louis, una delle dodici Riserve Federali della banca centrale statunitense, ha riunito due pannelli di controllo che consentono anche agli investitori privati di avere una panoramica dell’economia statunitense e del mercato finanziario degli Stati Uniti in un contesto in rapida evoluzione.

Il primo pannello di controllo nella cosiddetta banca dati FRED pubblica numerosi grafici che riflettono lo stato del mercato finanziario. Si tratta soprattutto di dati sui mercati finanziari, tra cui indici azionari, rendimenti dei titoli di Stato USA e obbligazioni societarie o del barometro sulla volatilità VIX. Nel secondo pannello di controllo vengono invece raggruppati indicatori economici mensili. I grafici riflettono, ad esempio, i dati sulla disoccupazione e su importanti sondaggi delle imprese e dei consumatori. Sotto ogni grafico c’è un link («View on Fred») che rimanda alle serie di dati aggiornati nella banca dati FRED.

Fonte: Federal Reserve Bank of St. Louis

Ai diversi grafici, anche se in lingua inglese, si accompagnano dati e chiarimenti utili per fornire una buona panoramica agli investitori privati interessati all’economia e per aiutare a monitorare e comprendere meglio l’andamento dell’economia statunitense e dei mercati finanziari. L’accesso alla banca dati FRED è gratuito e viene anche ampiamente utilizzato da molti professionisti della finanza. Chi crea un account, può creare un proprio pannello di controllo, seguire molti altri indicatori interessanti o ricevere informazioni via e-mail quando sono disponibili nuovi dati relativi a una determinata statistica.

Contributi analoghi

Lascia un commento

Siamo interessati a una discussione aperta nei commenti, che devono tuttavia avere un riferimento specifico all’argomento trattato nell’articolo. Per saperne di più leggete le nostre regole per i commenti.

* Campi obbligatori